Vivaio franciacorta
di Brescianini e Loda società agricola
Via San Pancrazio, 6 Adro
Brescia, Italia
p.IVA/C.F 01561310176
+39 030 7450711
info@vivaiofranciacorta.it
Share Button

Salvia

Maxima

Famiglia: Labiatae

Terriccio per aromatiche

Salvia Officinalis “Maxima”: foglie molto grandi, carnose, dense; fiori blu non altrettanto decorativi delle foglie. Possono essere eliminati non appena si formano, a vantaggio della formazione di un nuovo fogliame. Può trovare impiego come gruppo isolato di 3-5 esemplari, oppure nel vaso, purché associata a fiori grandi ma di taglia bassa (altrimenti si creerebbe una sgradevole sproporzione con questa salvia). Le foglie possono essere usate da impanare grazie alla sua grandezza.

Coltivazione: Si mette a dimora al sole in terreno abbastanza sciolto, ben drenato (terriccio per aromatiche). Perchè l’esemplare sia longevo, e non si spogli alla base, è opportuno intervenire con drastiche potature all’inizio della primavera ed eliminare gli steli floreali appena si formano.

Terreno: Drenante (consigliabile terriccio con pomice)

Esposizione: Pieno sole

Innaffiatura: Moderata

Fioritura: Maggio – Ottobre

Malattie Comuni: Potrebbe essere colpita dal Mal Bianco

Altro: Pianta perenne arbustiva, sempreverde, con fusti legnosi alla base, molto ramificati, tomentosi, alti 20-70 cm. Foglie picciolate di 2-3 cm, lanceolate, grigio verdi per la presenza su entrambe le facce di una fitta peluria. I fiori violacei, compaiono a gruppi di 5-10 in varcillastri all’apice dei rami.

 

terreno: Drenante (con pomice)
annaffiatura: Moderata
fioritura: Maggio - Giugno
malattie comuni: Potrebbe essere colpita dal Mal Bianco

...
Maggio - Giugno
...
Pieno sole

 

SetHeight440-Salvia-officinalis-maxima

 

 

torna in cima