Vivaio franciacorta
di Brescianini e Loda società agricola
Via San Pancrazio, 6 Adro
Brescia, Italia
p.IVA/C.F 01561310176
+39 030 7450711
info@vivaiofranciacorta.it
Share Button

Azalea

Japonica

Necessita di substrati soffici e ben areati e soprattutto fisiologicamente acidi, privi di calcare, in quanto è una pianta molto sensibile alla presenza di calcio e magnesio nel terreno e nell’acqua di irrigazione

Ama posizioni molto luminose, ma non i raggi diretti del sole, se non nelle ore più fresche della giornata, e gradisce stare al riparo dal vento. In inverno è bene tenerla in posizione al riparo dalle gelate.

Si deve innaffiare frequentemente con acqua non calcarea in modo da mantenere il substrato sempre umido; per questo motivo è utile tenere i vasi su degli strati di ghiaia ben inumiditi e nebulizzare con frequenza la chioma. Evitare i ristagni di acqua.

La fioritura è precoce. L’Azalea per fiorire richiede un certo fabbisogno di freddo ed una riduzione del numero di ore di luce a 12 ore, che, in natura, viene soddisfatto in autunno-inverno. Senza questo accorgimento non si ha fioritura.

Se le foglie e i fiori risultano essere scoloriti e avvizziti denotano una carenza d’acqua, si interviene immergendo completamente il vaso in acqua fino a che non si formano più bolle d’aria e poi si lascia sgrondare.

Adatta alla coltivazione in terrazzo o in giardino, ma durante i periodi più caldi dell’anno vaporizzare dell’acqua distillata sulle foglie. Potare solo in caso di eccessiva crescita. Abbastanza diffusa come bonsai, specialmente le varietà con foglie e fiori più piccoli; seguendo con attenzione poche regole generali questo bonsai non presenta troppe difficoltà.

Pianta perenne.

terreno: Acido
annaffiatura: ...
fioritura: ...
malattie comuni: ...
altro: ...
...
...
...
...
torna in cima